La “vita” dell' IPSSAR   si prefigge di incidere sul progresso civile, culturale e professionale della città e del territorio, contribuendo indubbiamente alla promozione culturale e tecnico-pratica degli utenti  capaci di intendere e di esprimersi  nelle specifiche professionalità.

L’Istituto, oggi, riveste un ruolo di fondamentale importanza in tali campi, rivendicando un sempre maggiore impegno nel  processo di integrazione sotto il profilo delle esperienze europee ed internazionali in linea con le dimensioni  operative delle politiche di sviluppo espresse ai diversi livelli amministrativi dagli Enti Locali con i quali ha già positivamente operato e intende continuare ad interagire.
La valutazione delle specifiche professionalità, nel campo dei servizi alberghieri e della ristorazione, intesi come forza attiva e produttiva, capace di produrre reddito, quanto mai necessaria, ha meritato e merita da parte di tutte le forze politiche e sociali, sempre maggiore attenzione e sensibilità.  Questo Istituto  rivolge già l’attenzione alla sempre migliore qualificazione  dei settori, indicandone nella “progettazione”  il supporto formativo per eccellenza.
Studio, analisi, ricerca e buone pratiche  sono le componenti essenziali di una corretta fase progettuale, che sostenuta dalle moderne tecnologie,  contribuisce a conseguire nuovi risultati nel campo dei servizi e punta a costruire una valida formazione professionale degli alunni che frequentano l’istituto.
La nostra Scuola è impegnata nella riscoperta e nella valorizzazione del territorio, molto ricco di testimonianze significative, sensibilizzando gli studenti ad apprezzare e salvaguardare il loro patrimonio culturale, con uno stile di “lavoro collaborativo” perché venga “agita” la sua funzione sociale.
L’IPSSAR, quindi, si prefigge di contribuire alla crescita culturale, ampia ed incisiva, della realtà in cui opera e, nel contempo, di ricevere da essa stimolo a progredire.

L'Istituto Professionale Statale per i Servizi Alberghieri e della Ristorazione (IPSSAR) è stato autorizzato con decreto dall’Assessorato Regionale alla P.I. il 09/07/1997, con sede in via Fichidindia.

Nel corso dell’a.s. 1998/1999 è stata aperta una succursale di 12 classi in via Amedeo D’Aosta, nello stesso a.s. le classi sono aumentate dalle 33 iniziali a  69.

Nell’a.s. 2000/2001 l’Istituto viene trasferito da via Fichidindia,  che rimane come succursale, nell’ attuale unica sede di corso dei Mille al n. 181, nel prestigioso edificio noto come “Mulini Virga”.

Si deve a questa nuova sistemazione il funzionamento unitario dell’Istituto che intende promuovere, avviare e consolidare le professionalità specifiche dell’indirizzo, interpretando i progetti di vita dei suoi studenti, affinché trovino un positivo inserimento nel contesto di riferimento e su più vasta scala.

Accedi all'albo online

Amministrazione Trasparente

Performance Istituto

PERFORMANCE E MONITORAGGIO PROGETTI D'ISTITUTO 

CLICCA QUI 

centro territoriale risorse handicap

 

cartello con scritta sicurezza scuola

(AREA RISERVATA)

PON_2014-2020

 

Risultati immagini per if cral istruzione regione sicilia

Scansiona il QR Code

Statistiche

Visite agli articoli
2097118
Go to top